Spesa Primaria

Il SICOGE ha automatizzato la gestione della contabilità finanziaria delle Amministrazioni attraverso tutte le fasi di emissione degli atti di spesa da sottoporre al riscontro e alla verifica di legalità da parte delle Ragionerie competenti (U.C.B. e R.T.S.) 

 
Tale integrazione, unita alla dematerializzazione dei titoli di spesa con la Banca d’Italia, consente l’eliminazione dei flussi cartacei tra Amministrazioni, Ragionerie e servizio di Tesoreria. 

 
Il SICOGE consente la gestione degli atti di spesa ed il colloquio telematico con le Ragionerie competenti al controllo. L’utente, dopo aver completato la fase istruttoria, utilizzerà le funzioni del sistema per registrare:

    • Assegnazione fondi
    • Decreto d’impegno
    • Ordine di pagare
    • Ordine di accreditamento
    • Note d’imputazione
    • Lettera d’impegno conservazione fondi
    • Speciale ordine di pagamento

 
I dati relativi a ruoli di spesa fissa vengono inviati tramite un flusso informatico dal sistema Spese al sistema SICOGE. 
L’UCB/RTS effettua il riscontro tra i dati informatici e la documentazione di accompagnamento ricevuta in formato cartaceo. 
I dati inviati telematicamente dall’Amministrazione non possono essere modificati e, nel caso in cui l’UCB avesse qualcosa da eccepire su gli atti di spesa, dovrà restituirli. 
L’Amministrazione procederà quindi all’annullamento degli stessi ed alla sua eventuale riemissione. Nel caso in cui l’UCB/RTS registri gli atti di spesa sul sistema spese verrà inviata a SICOGE l’informazione che li rende definitivi .
Le informazioni della registrazione in Ragioneria e del pagamento in Banca d’Italia ritornano su SICOGE con flussi telematici dal sistema Spese. 

 
Il SICOGE fornisce all’Amministrazione la situazione contabile dei capitoli in tempo reale.​