Contabilità Economica - patrimoniale analitica

Sul finire del 2007 il SICOGE è stato integrato con le funzionalità di gestione della contabilità economico patrimoniale analitica volte a supportare le amministrazioni nel processo di rilevazione e gestione dei costi sostenuti.
 Il nuovo sistema consente una tenuta puntuale delle scritture contabili di tipo economico-patrimoniale, secondo il metodo della partita doppia, e una loro correlazione con le scritture contabili di tipo finanziario.
 Le rilevazioni, di natura analitica, consentono la classificazione dei costi secondo la loro natura (piano dei conti), la responsabilità (centri di costo) e la finalità (programmi).
Per definire la competenza economica sono previsti periodi di chiusura contabile in cui vengono effettuate scritture di rettifica  ed integrazione dei costi (ratei, risconti, ammortamenti).

 
Il sistema realizzato è strumento di supporto alla fase di programmazione e al funzionamento dell’amministrazione e  fornisce anche gli elementi necessari al controllo di gestione delle amministrazioni.

 
Tali registrazioni contabili permettono alle amministrazioni di comunicare alla Ragioneria Generale dello Stato dati puntuali e certi, quindi di supportare gli organi di governo nell’attività di valutazione delle politiche pubbliche e nella definizione delle priorità dell’azione politica ed amministrativa consentendo di qualificare il profilo economico delle politiche pubbliche, dei servizi finali erogati e di verificare le modalità di impiego delle risorse. 

 
Favorisce l'allocazione in modo più efficiente delle risorse pubbliche e l'unitarietà e la trasparenza del bilancio.

 
Lo schema che segue rappresenta l’integrazione tra l’aspetto finanziario e quello economico che il SICOGE mette a disposizione tramite apposite funzionalità.
 
 

L’immagine illustra il processo di integrazione fra il Sicoge e:
 
  • Sistema ciclo acquisti integrato per la gestione dei beni e servizi
  • Gestione del personale per i dati relativi ai costi del personale,
  • Controllo di gestione per i dati analitici sui costi,
  • Contabilità finanziaria dello Stato per i dati di spesa,
  • Contabilità economica per i dati di costo dello Stato.
     

La gestione integrata in un unico sistema delle differenti tipologie di Contabilità produce vantaggi anche in termini di semplificazione dell’attività operativa degli uffici delle Amministrazioni:

  • maggiore copertura, in termini di informatizzazione, dei processi operativi;
  • ottimizzazione dei tempi di lavorazione delle pratiche, eliminando la duplicazione di informazioni e di attività operative su sistemi differenti;
  • semplificazione organizzativa nell’ambito di Amministrazioni con processi operativi decentrati: il sistema unico permette di razionalizzare i processi ed avere informazioni omogenee ".

 

Il processo di contabilità economico patrimoniale può essere suddiviso in tre  macro fasi:

  • rilevazione dei costi
  • operazioni di integrazione e rettifica e relative chiusure contabili
  • analisi dei dati relativi alla contabilità analitica.
      

 ​